I superdetergenti

I detergenti si utilizzano per rimuovere lo sporco da varie superfici. Legano a sé lo sporco oppure lo dissolvono o decompongono rendendo possibile il lavaggio e l'asciugatura. Nel processo di pulitura è di importanza chiave che le particelle del detergente penetrino nello sporco.

Nelle materie morbide e porose come ad esempio quelle dei tessuti, composti da più strati di fili intrecciati, per raggiungere lo sporco, il detergente deve oltrepassare più strati.
Nelle materie dure come il vetro e l’acciaio inox lo sporco rimane in superficie. Anche se ad occhio nudo e al tatto sembra liscia, è formata da pori e forellini microscopici, dove lo sporco si accumula e il detergente deve essere in grado di raggiungerlo.

I detergenti NanoTreat sono stati concepiti in modo da garantire una pulizia di massima efficacia. Contengono materie attive di primissima qualità che rimuovono efficacemente lo sporco anche dagli angoli più nascosti (pori, forellini ed altre irregolarità della superficie che ad occhio nudo non si notano).

Negli ultimi tempi lo studio delle particelle ha portato a scoperte rivoluzionarie. Con procedimenti complicati, gli scienziati sono riusciti a riproporre materie tradizionali in forme nuove, con particelle straordinariamente piccole. Le materie composte da queste particelle assumono caratteristiche nuove e sono più versatili. Grazie ad una superficie specifica altissima, sono in grado di legare a sé enormi quantità di altre materie (e di conseguenza anche le particelle di sporco). Grazie alle loro minime dimensioni, le particelle possono penetrare anche nei pori più piccoli delle superfici e raggiungere anche lo sporco profondo presente nei tessuti. Inoltre, queste particelle vantano l'importante proprietà che differenzia i detergenti dai superdetergenti: riempiono le irregolarità e i difetti presenti sulle superfici di vari materiali. La differenza non è visibile ad occhio nudo, ma la superficie perfettamente liscia impedisce allo sporco e alle goccioline d'acqua di aderirvi. Il detergente quindi, non solo pulisce la superficie, ma crea anche un sottile strato protettivo che garantisce una pulizia ancora più semplice e una protezione efficace.

I detergenti del marchio NanoTreat puliscono, conservano e proteggono le superfici, permettendo di diminuire la frequenza delle pulizie successive e grazie a tute le loro caratteristiche vengono definiti “superdetergenti”.